Better work for a decent reconstruction - Haiti

Il progetto è gestito dal consorzio costituito da Iscos (Cisl) capofila, Progetto Sud (Uil), Progetto Sviluppo (Cgil), Auser, Arcs-Arci.

 

Il progetto va ad integrarsi ad altre azioni in corso ad Haiti inplementate in collaborazione con CTH - Confederation de Travailleurs Haitiennes, CASC - Confederation Autonoma Sindical Clasista e CATH - Confederation Autonoma de Travailleurs Haitienne. Altri stakeholders coinvolti sono TUCA - Trade Union Confederation of the Americas) e ILO (International Labour Organization).

Il concetto di decent work - lavoro dignitoso - rientra in 4 obiettivi strategici, quali i principi fondamentali del lavoro e gli standard internazionali, le opportunità di impiego,  la protezione sociale e la sicurezza, il dialogo sociale e il tripartismo.

In riferimento alla strategia attuata dall'ILO, questo progetto rappresenta il primo step per impostare un meccanismo in grado di raccogliere e condividere lezioni di buone pratiche e politiche relativi agli obiettivi strategici sopra esposti, andando a migliorare il "know how" e "show how". 

Nell'economia informale che caratterizza il paese, il settore edile conta il maggior numero di vittime e incidenti sul lavoro a causa della mancanza di norme di sicurezza nei cantieri.

Si prevede quindi di erogare un programma di formazione per addetti al settore e corsi di formazione per formatori, si prevede di organizzare una campagna di informazione per migliorare la sicurezza sui posti di lavoro durante la fase di ricostruzione post emergenza. Si prevede di promuovere la contrattazione collettiva per i lavoratori del settore e i loro sindacati.

Si prevede, inoltre, la ricostruzione/riabilitazione di un centro di formazione sindacale andato parzialmente distrutto dal sisma. 

Paese: Haiti
Ubicazione: Port au Prince, Artibonnite, Leogane
Ente CoFinanziatore: Solidar
Durata progetto: 12 mesi

 

 

Primo piano

MESA Examples of transformation
22 Giugno 2018

MESA Examples of transformation

Il nostro case study contribuisce alla prima serie di casi studio che evidenziano il contributo dei membri di #SOLIDAR per promuovere lo sviluppo sostenibile e la giustizia sociale in Europa e al di fuori di essa, come promosso dall’Agenda 2030.

CO[OPERA] - Conferenza nazionale della cooperazione allo sviluppo
26 Gennaio 2018

CO[OPERA] - Conferenza nazionale della cooperazione allo sviluppo

Si apre oggi la due giorni della Conferenza nazionale della cooperazione allo sviluppo, COOPERA, organizzata dal ministero degli Affari esteri e della cooperazione internazionale e dall'Agenzia italiana per la cooperazione allo sviluppo (Aics) con la partecipazione del ministro degli Ester...