Meeting Internazionale di Lampedusa - Dialogo nel Mediterraneo

Il 2 febbraio 2017 si terrà a Lampedusa, luogo nevralgico per il dialogo inter-culturale, multi-religioso e inter-sindacale dell’intera area Mediterranea, il 1° Meeting Internazionale “Mare di Pace e Lavoro”.

Progetto Sud lavora da molti anni nell'area Mediterranea sostenendo anche la Rete Italiana per il Dialogo Euro-Mediterraneo (RIDE) e l’Anna Lindh Foundation, impegnata nel favorire il dialogo in questa incredibile parte del mondo.

In questo momento della storia mondiale è fondamentale mobilitarsi per diffondere il dialogo Euro-Mediterraneo ad ogni livello della società, in modo da permettere una maggiore integrazione e prevenire la radicalizzazione. Il dialogo deve avvenire con un approccio multi-settoriale e in maniera simmetrica da parte di entrambe le sponde del Mar Mediterraneo.

Inoltre, l’Italia ha una posizione strategica, all'interno dell’area Euro-Mediterranea, che potrebbe rivelarsi fondamentale nella gestione e nella risoluzione di alcune problematiche oggetto di discussione del meeting "mare di Pace e Lavoro" e Progetto Sud ne è un esempio positivo con i suoi numerosi progetti localizzati nell'area.

Noi di Progetto Sud sosteniamo questo tipo di progetti poiché volti alla discussione finalizzata al miglioramento delle condizioni sociali, economiche e di integrazione culturale in uno scenario controverso e difficile come appare oggi quello delle aree lambite dal Mediterraneo.

 

Primo piano

Progetto Sud parteciperà ad EXCO 2019
20 Marzo 2019

Progetto Sud parteciperà ad EXCO 2019

Progetto Sud parteciperà ad EXCO 2019, la prima edizione della Fiera sulla Cooperazione Internazionale allo Sviluppo che si terrà alla Fiera di Roma dal 15 al 17 Maggio 2019.

MESA Examples of transformation
22 Giugno 2018

MESA Examples of transformation

Il nostro case study contribuisce alla prima serie di casi studio che evidenziano il contributo dei membri di #SOLIDAR per promuovere lo sviluppo sostenibile e la giustizia sociale in Europa e al di fuori di essa, come promosso dall’Agenda 2030.